AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI ELENCO DI ESERCIZI COMMERCIALI DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITÀ ADERENTI ALL’INIZIATIVA DEI “BUONI SPESA” PER SOSTEGNO ALIMENTARE ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ IN SEGUITO ALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-1

All'interno l'avviso pubblico e il modulo da scaricare e compilare in ogni sua parte

AVVISO PUBBLICO PER  LA FORMAZIONE DI ELENCO DI ESERCIZI COMMERCIALI DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITÀ ADERENTI ALL’INIZIATIVA DEI “BUONI SPESA” PER SOSTEGNO ALIMENTARE ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ IN SEGUITO ALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-1

Dettagli della notizia

AVVISO PUBBLICO 

PER  LA FORMAZIONE DI ELENCO DI ESERCIZI COMMERCIALI DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITÀ ADERENTI ALL’INIZIATIVA DEI “BUONI SPESA” PER SOSTEGNO ALIMENTARE ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ IN SEGUITO ALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Vista l’Ordinanza 29.03.2020 n. 658 del Dipartimento di Protezione del Civile;
Vista la deliberazione della  Giunta Comunale n. 37 del 31.03. 2020;
Vista la determinazione dirigenziale di approvazione del presente Avviso;

SI RENDE  NOTO

Che il Comune di Copertino intende formare Elenco degli esercizi di vendita di generi alimentari e di prima necessità aventi sede nel territorio comunale, disponibili ad accettare “buoni spesa”, del valore di € 10,00/20,00 ciascuno, che saranno distribuiti alle famiglie in difficoltà in seguito all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Si chiede di comunicare la propria disponibilità a mezzo PEC all’indirizzo comunecopertino@pec.rupar.puglia.it, mediante compilazione del modulo allegato al presente avviso, con indicazione della misura dell’eventuale sconto applicato.

Il Comune provvederà ad inserire tutte le disponibilità ricevute dagli esercizi in un apposito elenco pubblicato sul sito istituzionale di questo Ente a decorrere dal 8 aprile 2020, dando evidenza allo sconto che sarà praticato dall’esercente.

Il Comune provvederà a rimborsare ciascun esercizio di vendita del valore nominale dell’ammontare di tutti i buoni ricevuti entro 30 giorni dalla presentazione all’ufficio protocollo della relativa fattura e dei titoli giustificativi.

Saranno inseriti nell’elenco gli esercizi commerciali della tipologia Supermercati, Discount di alimentari, Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari, Commercio al dettaglio di prodotti alimentari e di bevande (con esclusione di quelle alcoliche), Commercio al dettaglio di prodotti e surgelati, Farmacie e Parafarmacie.

I buoni spesa saranno utilizzabili per l’acquisto di prodotti alimentari e generi di prima necessità, quali, ad esempio:

  • Pasta, Riso, Latte, Farina, Olio di oliva, Frutta e verdura, legumi, tonno, carne, pesce, ecc. 
  • Bevande, con esclusione di vino, birra, liquori e di tutte le bevande alcoliche;
  • Prodotti alimentari e per l’igiene per l’infanzia (ad es. omogeneizzati, biscotti, latte, pannolini, ecc.); 
  • Prodotti per l'igiene della casa e della persona;
  • Prodotti farmaceutici o parafarmaceutici (farmaci da banco, ecc.).

I buoni spesa non saranno utilizzabili per l’acquisto di tabacchi, ricariche telefoniche, giochi e lotterie, beni non di prima necessità.

Si allega schema di manifestazione di interesse.

--> SCARICA IL MODULO

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su