Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

INTI-ILLIMANI HISTORICO - I PRIMI 50 ANNI - CONCERTO.

Con il Patrocinio del Governo del Cile, l'Amministrazione Comunale di Copertino presenta : INTI-ILLIMANI HISTÓRICO - I PRIMI 50 ANNI, concerto, lunedì 28 agosto p.v., ore 21.30, Piazza Castello, Copertino (LE). Ingresso libero, posti a sedere.

Dettagli della notizia

Con il Patrocinio del Governo del Cile, l'Amministrazione Comunale di Copertino presenta : INTI-ILLIMANI HISTÓRICO - I PRIMI 50 ANNI.

Fior di Tutti i Fiori Folk Festival Internazionale dello Stornello 28 AGOSTO 2017 - ore 21,30 Largo Castello - Borgo Autentico di Copertino (Lecce) ingresso libero - posti a sedere.

Con una serie di concerti e presentazioni in Cile, America Latina, Italia ed Europa, sono alcune delle attività che il gruppo realizzerà, insieme alla presentazione di due nuovi CD, durante l’anno 2017 per festeggiare mezzo secolo di traiettoria musicale, culturale e sociale. Il primo appuntamento è stato realizzato al Teatro Municipale di Santiago, il 2 e 3 gennaio 2017, insieme all’orchestra e coro sinfonico della città di Rancagua e la direzione orchestrale del maestro Massimiliano Stefanelli. A gennaio 2017 è uscito il cd “Fiesta” inciso a Cuba negli studi di Silvio Rodríguez. Il tour mondiale porta il nome di “cinquant’anni”, che è un omaggio e gratitudine al paese e al popolo italiano che gli ha accolto per quei lunghi 16 anni di esilio raggiungendo in quel lungo periodo una grande popolarità in Europa e nel resto del mondo. La loro sonorità fu arricchita dagli influssi mediterranei e celtici che diedero ampiezza e universalità alla loro musica. Inti-Illimani Histórico è formato da Horacio Salinas, Horacio Durán, José Seves, Fernando Julio, Danilo Donoso, Camilo Salinas, Hermes Villalobos. In Italia, per celebrare questi “primi” cinquant’anni, realizzeranno un tour che prevede diverse città italiane tra cui Copertino all'interno del Folk Festival Internazionale dello Stornello diretto da Nico Berardi nella quale avranno la gioia di dividere il palco scenico con un coro formato da bambini. Altre città italiane ed europee gli ospiteranno tra cui la Orchestra LaVerdi di Milano con un concerto sinfonico Inti-Illimani, sono due parole: Inti = Dio Sole, Illimani= nome di una montagna accanto a la cita de La Paz , Bolivia è uno dei gruppi musicali più emblematici del movimento musicale conosciuto come “La nueva canción cilena”. Nasce nel 1967, e nei suoi più di 40 anni ha fatto il giro del mondo facendo conoscere la sua creazione artistica, che ci parla della storia musicale e politica del continente latino americano, dei suoi strumenti più caratteristici cosi come la storia dei suoi popoli, le loro lotte, i sogni e le feste. Il lavoro strumentale, ci parla di ricerca, ricerca che si incrocia con discipline molte volte diverse tra loro; dal popolare al classico, si trasformano in una creazione che ci illustra il folclore di un paese immaginario, che amiamo e conosciamo perché lì palpita la vita. Da quel 1967 sono più di 40 le produzioni discografiche e innumerevoli i premi e riconoscenze. Durante la loro permanenza in Italia da settembre del 1973 a settembre1988, 15anni di esilio, sono arrivati alle vette delle classifiche di vendita, insieme a gruppi come Pink Floyd. Uno dei temi, “Alturas”, è parte della memoria musicale del popolo italiano. Sono molto importanti anche le collaborazioni artistiche con grandi personaggi della musica del mondo, come ad esempio il grande concertista in chitarra John Williams e il flamenco Paco Peña, così come il grande compositore napoletano Roberto Di Simone e l’artista britannico Peter Gabriel. Parte del repertorio musicale di Inti Illimani si trova in versione orchestrale sinfonica, ed è stato interpretato da molte orchestre tanto in Sud America come in Nord America e Europa. Inti Illimani hanno vissuto 16 anni in Italia esiliati dal regime del dittatore Augusto Pinochet: Il loro canto fu una bandiera per la libertà e la solidarietà con il popolo cileno; ma anche, fu la scuola nella formazione e diversificazione delle loro creazioni. In quell’epoca è una parte essenziale della musica che si è distinta per la sua originalità e universalità, e che mai ha perso l’origine e la radice del suo canto. Si potrebbe dire che la musica di Inti Illimani e le loro creazioni è andata di pari passo con un’epoca di cambiamenti nel mondo. Questo è “Inti Illimani”. “Inti Histórico”, come hanno voluto chiamarsi. Gli Inti Illimani, oggi vivono il rincontro con Horacio Duran, Horacio Salinas e José Seves. I creatori storici di un repertorio emblematico ed indimenticabile. A loro si sono aggiunti i giovani musicisti cileni Fernando Julio, Camilo Salinas, Danilo Donoso y Hermes Villalobos. Dal 1967 sotto la direzione musicale di Horacio Salinas, gli Inti Illimani storico seguono la loro strada di canto e musica, di ritmo vibrante e poesia insieme alla appassionata interpretazione del "charango" di Horacio Duran e la classica voce di José Seves. Somos una misma historia!

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina